fbpx

Jean-Michael Basquiat – Riding with Death, 1988

 

Jean-Michael Basquiat era un giovane artista di graffiti quando ha iniziato la sua carriera nella metropolitana di New York. Dalle strade di New York alle pareti delle sue gallerie più importanti, Basquiat si è catapultato alla fama internazionale nei primi anni ’20 con le sue opere grafiche grezze che incorporavano una fusione di parole, cartoni animati e riferimenti culturali. Era un amico di Andy Warhol e il soggetto di un lungometraggio del collega artista Julian Schnabel. Sebbene sia morto all’età di 27 anni, Basquiat è uno degli artisti più ammirati emersi dal boom dell’arte degli anni ’80. Il suo posto nella storia dell’arte americana non può essere negato durante gli otto anni in cui ha dipinto, che hanno introdotto l’esperienza unica afroamericana e latina nel mondo dell’arte d’élite.

 

Fonte: Artsy